Di Laura  Lodigiani

Per gara1 dei quarti di finale playoff si affrontano Pallacanestro Milano e Basket Team Pizzighettone, due squadre che si conoscono molto bene visti i tanti anni di militanza in questo campionato.

Il Pizzi parte subito forte con il tandem Bassani-Pedrini, Milano tira bene dall’arco con gli specialisti Giocondo e Reali e mette il naso avanti con i liberi di Paleari, la Mazzoleni reagisce con un 6-0 griffato Pedrini-Manini, Gorla torna a muovere il punteggio per i suoi ma è ancora Manini in contropiede a siglare il massimo vantaggio sul 17-10 per i grifoni; Reali prende in mano la situazione con cinque consecutivi, Severgnini sfrutta al meglio l’ottimo assist di Belloni, Montanari corre a tutto campo trovando il fondo della retina ma il finale è di Michele Cattaneo che chiude il primo quarto sul 21-19 per chi viaggia.

Al rientro in campo il primo canestro porta la firma di Pairone, Reali e Giocondo trovano la parità a quota 23, mantenuta fino al 28-28 quando Milano strappa con la doppia bomba griffata Reali-Tommaso Cattaneo, dall’altra parte c’è un uomo solo al comando e risponde al nome di Francesco Gorreri che con tre triple consecutive (una non assegnata dalle statistiche) riporta avanti il Pizzi prima dei liberi di M cattaneo che chiudono la prima metà di partita sul 38-36 per i grifoni.

Si riparte e la premiata ditta Paleari-Reali confeziona pareggio e sorpasso, la Mazzoleni si affida alle caldissime mani di un sontuoso Gorreri che rimette il match in parità sul 43-43, i padroni di casa ruggiscono con Giocondo e l’ennesima tripla di Tommaso Cattaneo, Bassani e Foti rosicchiano fino al -3 ma l’inerzia resta saldamente nelle mani di Milano; i grifoni difendono benissimo ma sbagliano l’impossibile in attacco, permettendo ai milanesi di chiudere sul 53-46 grazie alle iniziative di Gorla e dell’indomito Giocondo.

Proprio lo scatenato numero 6 milanese prosegue il suo show nell’ultimo periodo portando i suoi sul +10, Gorreri sulla sirena infila la quinta bomba della sua pazzesca serata ma Paleari gli risponde dall’area e la partita sembra in totale controllo da parte dei ragazzi di coach Petitti.

Quando il gioco si fa duro, ecco che il Pizzi sfodera il quintetto da battaglia, quello dei gladiatori, con il cervello di Foti, il cuore di Pedrini e Bassani, il talento di Gorreri e la garra argentina di Pairone; cinque punti di pura classe del capitano, assist al bacio di Gorreri per Bassani che prima infila un 2+1 e poi ne mette altri due per un secco 11-0 che tramortisce Milano.

I padroni di casa provano a respirare con l’1/2 di Paleari ma nulla riesce a fermare la marea biancoblu: bomba di Pedrini, altri due di Bassani e gioco da tre di Pairone valgono game, set and match, finisce 69-64 per una Mazzoleni che ha sofferto, a tratti anche troppo, ma nel momento più difficile si è appoggiata ai suoi uomini migliori che hanno risposto presente, portando la serie sull’1-0.

PALL.MILANO 1958 : Fortunati, Cattaneo M. 4, Candiloro, Giocondo 20, Cattaneo T. 11, Cappellari 2, Reali 16, Paleari 7, Soldati ne, Gorla 4, Marnetto ne. All. Petitti

MAZZOLENI PIZZIGHETTONE: Gorreri 19, Foti 8, Pedrini 9, Montanari 4, Severgnini 2, Semeraro ne, Belloni, Baldrighi, Bassani 17, Tolasi ne, Pairone 5, Manini 5. All. Giubertoni

Arbitri : Marchesi di Tirano (So) e Parolini di Concorrezzo (Mb)
MVP: Gorreri
Note: Tecnico Manini (6’) – Infortunio Belloni al 27’