Esattamente ad una settimana di distanza, mercoledì sera si è disputato il derby di ritorno tra Sansebasket e Basket Team, con condizioni completamente differenti da sette giorni prima. Infatti nel frattempo l’Impresa Tedeschi ha recuperato dai problemi di Covid quasi tutti i suoi effettivi (out ancora Farioli e Ariazzi), mentre la Mazzoleni ha ritrovato capitan Foti dopo i  suoi problemi fisici e Pairone di rientro dalla paternità.

Appena partiti la Sanse ha piazzato una tripla con Boccasavia per la Sanse, mentre il quintetto rivierasco inizialmente è sembrato in difficoltà effettuando due soli tiri nei primi tre minuti con un solo canestro realizzato.
Poi in cattedra è salito il direttore d’orchestra Foti che con una tripla rimette in corsa gli arancioni propiziando anche le realizzazioni di Pedrini e Belloni, in risposta al gioco da tre di Mascadri. Dopo la classica girandola di sostituzioni, cui siamo abituati quest’anno, ad opera di Coach Giubertoni, Severgnini si mette in mostra con due canestri di pregevole fattura nel pitturato, seguito da Gorreri che amplifica il vantaggio dei rivieraschi, successivamente ridimensionato dal canestro di Speronello.
Il primo quarto si chiude sul 17-13 per i grifoni.

Nel secondo quarto la Mazzoleni prova a più riprese a strappare per creare un gap confortevole, prima con la tripla di Foti, poi con i canestri di Pairone e Manini, ma a più riprese la Sansebasket riesce ad accorciare di nuovo le distanze.
Nel frattempo in un’azione difensiva si infortuna Severgnini, cadendo male sull’osso sacro, mentre stava disputando un’ottima partita, dimostrando ancora una volta di essere un elemento importante del roster pizzighettonese in entrambe le fasi del gioco.
Il quarto si chiude sul risultato di 35-31 con un parziale di 18 pari.

Si va quindi all’intervallo con la Mazzoleni che non riesce a concretizzare la sua superiorità e una Sanse attaccata, ma in evidente difficoltà, specie sulle penetrazioni centrali.

Il terzo quarto si apre con due liberi realizzati da Pairone, cui segue una tripla della Sanse che le permette ancora una volta di rintuzzare il tentativo di allungo dei rivieraschi.
A questo punto però i ragazzi di coach Giubertoni decidono di fare sul serio e con una serie di tre triple consecutive ad opera di Manini, Bertuzzi e Pedrini scavano finalmente una differenza in doppia cifra. (52-42) Come spesso accade questa soglia cambia anche l’aspetto psicologico della gara, gli arancioni si sciolgono, mentre la Sanse tende ad irrigidirsi a tal punto che dopo un fallo di Pairone sul tiro da tre di Speronello, quest’ultimo fa 0 su 3 ai liberi.
Il vantaggio arancione si dilata fino a raggiungere il 61-47, la Sanse per tutta la seconda metà del quarto segna solo dalla linea della carità, sfruttando il bonus raggiunto già dopo 5 minuti dai grifoni.
Da segnalare che nel terzo periodo Bassani ritrova la via del canestro in modo sistematico, tanto da piazzare la bellezza di 11 punti di cui almeno 4 dalla media distanza.
Il terzo quarto si conclude sul 64-49.

Nell’ultimo periodo la Sanse tenta l’arrembaggio, serrando le maglie in difesa e portandosi sul 64-53, ma una tripla di Gorreri e un canestro in runner spettacolare di Foti, spengono le velleità cittadine, riportando il punteggio sul 71-55.
Bassani e Manini mantengono il vantaggio con canestri dalla linea della carità, mentre Pairone con un paio delle sue scorribande mette la parola fine ad ogni tentativo di rientro.
C’è spazio per i nostri under nei minuti finali e proprio Semeraro chiude la partita con una bellissima tripla dall’angolo.
Punteggio finale 82-65.

Nel prossimo turno valido per la 3^ giornata di ritorno, la Mazzoleni Pizzighettone affronterà la Sil Olimpia Lumezzane . L’incontro è in programma mercoledì 28 aprile alle ore 21 presso il Palastadio.

I.Tedeschi Cremona 65
Mazzoleni Pizzighettone 82
Parziali: 13-17 / 31-35 / 49-64 / 65-82

CREMONA: Marenzi 6, Feraboli, Cocchi 5, Garini ne, Penna ne, Ghizzoni ne, Boccasavia 14, Olivieri 14, Marchetti, Quarantani ne, Mascadri 17, Speronello 9.
All. Vencato

PIZZIGHETTONE: Gorreri 9, Foti 13, Pedrini 7, Bertuzzi 3, Severgnini 6, Semeraro 3, Belloni 5, Baldrighi, Bassani 14, Tolasi, Pairone 11, Manini 11.
All. Giubertoni

MVP: Manini-Foti

Arbitri : Orlandi di Broni (Pv) e Codola di Codogno (Lo)

Note: antisportivo Severgnini (13′), uscito per falli Marchetti (37′)- infortunio Severgnini (13’)