Gilbertina Soresina 69
Mazzoleni  Pizzighettone 85

Parziali: 12-24 / 26-42 / 57-67 / 69-85

GILBERTINA: Fontana, Bandera, Pala, Roljic 18, Gatti 17, Stankovic, Micevic 15, Kuntic 17, Agazzi, Colombo 2, Grassi, Paroni.
All. Castellani

PIZZIGHETTONE: Gorreri 4, Foti 9, Pedrini 8, Montanari 21, Bertuzzi 5, Severgnini 2, Semeraro, Baldrighi 5, Bassani 5, Tolasi 2, Pairone 7, Manini 17.
All. Giubertoni

 

MVP: Montanari – Manini

DA SGR di Laura Lodigiani

Secondo derby del girone di ritorno, si gioca al Palastadio di Soresina, con i padroni di casa che ospitano la Mazzoleni Pizzighettone; Gilbertina che schiera il nuovo acquisto, il cavallo di ritorno Luka Roljic, biancoblu che devono fare a meno di Francesco Belloni, vittima di una scavigliata mercoledì contro Brescia e non ancora al meglio delle condizioni.

Parte forte il Pizzi che vince la contesa e trova cinque punti di un ispirato Foti, la Gilbe risponde con le entrate di Kuntic e Roljic ma gli ospiti dalla lunga hanno la mano caldissima e colpiscono con Pedrini e Manini intervallati dalla realizzazione di Gorreri per il 13-4; Gatti prova a scuotere i suoi, Gorreri segna ancora dall’area seguito da Manini e Bassani per il massimo vantaggio ospite, Micevic rosicchia con quattro consecutivi ma il finale è tutto del giovane Montanari che con un primo passo fulmineo regala due entrate che chiudono il quarto sul 24-12 per la Mazzoleni.

Apre le danze Bertuzzi nel secondo periodo, risponde Roljic in entrata, Montanari è in trance agonistica e ne mette altri cinque filati, ancora Roljic realizza dall’arco ma il Pizzi trova buone rotazioni e colpisce con Pairone e ancora Montanari per il 18-36 di metĂ  tempo; Micevic prova a ridare ossigeno ai suoi, Baldrighi restituisce la cortesia, ancora uno splendido Roljic infila l’ennesima bomba, Bassani e Tolasi continuano a spingere ed è Micevic sulla sirena a piazzare la tripla del 26-42 finale.

Al rientro sul parquet sprinta la Gilbe con Kuntic e Gatti, Manini dall’arco è una sentenza e Montanari con un gioco da tre mantiene il +16 ospite, entratona di Roljic, altra bomba di un immarcabile Manini e la partita sale di intensitĂ ; Gatti diventa incontenibile, entra ufficialmente in partita Pedrini con una tripla e due punti pescati dalla spazzatura, Montanari continua a segnare con regolaritĂ  ma i padroni di casa tovano una fiammata del trio Micevic-Kuntic-Roljic che significa parziale di 8-0, chiuso dall’ennesima pazzesca entrata di Montanari che manda all’ultimo intervallo sul 67-57 per la Mazzoleni.

L’ultima frazione di gioco vede due punti di Severgnini, Roljic ormai è incontenibile ed infila un’altra tripla, Pairone recupera e lancia Foti ma Gatti riporta lo svantaggio sotto la doppia cifra; neanche il tempo di gioire che il Pizzi piazza una terrificante sfuriata aperta dalla bomba di Manini, proseguita da Pairone e chiusa dal doppio canestro dalla lunga di Bertuzzi e dello stesso argentino per un break di 11-0 che vale game set and match.

Finisce 85-69 per il Pizzi, che fa valere la panchina lunga ed un’ottima organizzazione di gioco che permette di trovare sempre i migliori tiri possibili, con uno stellare Montanari da 21 punti ed un solo errore dal campo ed un Manini mortifero dalla lunga distanza con ben cinque triple mandate a bersaglio; la Gilbe, che ha ritrovato un eccellente Luka Roljic, deve ripartire dall’ottima reazione messa in campo nel terzo periodo quando i ragazzi di coach Castellani hanno saputo giocare di squadra e lottare su ogni possesso.

Nel prossimo turno la Mazzoleni Pizzighettone sara’ impegnata in valtrompia contro la Virtus Lumezzane . L’incontro e’ previsto per mercoledì 12 maggio alle 21