G.S. PADERNO DUGNANO            63
MAZZOLENI PIZZIGHETTONE       72

G.S. Paderno Dugnano: Robboni 1 , Silva , Bernardelli 4 , Magni , Gioso 9 , Bosatra , Andolina 10 , Dell’Aquila 5 , Cecchini 5 , Bollani 4 , Antonelli 15 , Ferronato 10.
Allenatore:  Arrigoni G:

Mazzoleni Pizzighettone : Dolera  , Ziglioli 6 ,  , Manini 22 , Piazza 7 , Baldrighi 31 , Cipelletti , Speroni 6 , Parmigiani , Brognoli  D , Bolzoni .
Allenatore: Betti P.

Arbitri : Giordano e Toffali
Parziali: 16-14, 33-32, 49-53

Paderno Dugnano
Domenica 1 maggio ore 1830
Sedicesimi di finale

Grande vittoria del Pizzi che con una prestazione tutta cuore e grinta sbanca con autorita’ il parquet di Paderno Dugnano.
La partita  e’ molto fisica e intensa fin da subito con i milanesi decisi a rispettare i favori del pronostico e i rivieraschi a dimostrare di non essere arrivati fino a li’ per caso.
I primi due quarti scorrono via sui binari di un sostanziale equilibrio con i locali a cercare l’allungo imponendo la maggiore prestanza fisica e i nostri a punire da fuori ogni mancato aiuto difensivo soprattutto con il cecchino Manini ben armato dalla sapiente regia dell’inesauribile Speroni per un punteggio all’ intervallo di 33-32.
A l rientro dalla pausa lunga qualcosa cambia: il Pizzi alza i giri del proprio motore: Baldrighi inizia  a spadroneggiare nel pitturato, la difesa non concede piu’ niente, si comincia a mettere il naso avanti con i milanesi che litigano con il ferro perdendo fiducia per il 49-53 del terzo quarto.
Ora i nostri ragazzi ci credono e le bombe di Piazza e Ziglioli oltre che del solito Manini scavano quel solco di 7/8 punti che sara’ poi decisivo.
L’ultimo estremo colpo di coda dei locali di Paderno si infrange contro L’esuberanza fisica di Baldrighi che da vero trascinatore della squadra trasforma in oro tutti i palloni che gli passano per le mani per il definitivo e insperato 63-72 finale.
Grandi ragazzi
Grande societa’
Grande Pizzi
A.S.