Da SGR

Poco pubblico sugli spalti ma tanto basket di qualità in campo, il derby della terza giornata di campionato che ha visto il Basket Team spuntarla sui “cugini” di Piadena non ha riempito il palazzetto come ci si aspettava ma ha comunque regalato quaranta minuti intensi di buon basket. Dopo un primo quarto equilibrato gli uomini di coach Sabbia prendono il largo toccando anche il +10 ma sul finale i casalaschi hanno saputo reagire con grinta recuperando sul 68-69 firmato Lorenzetti ma la tripla di Foti e Casali in appoggio a 2′ dallo scadere incrinano gli equilibri dando la spinta decisiva ai padroni di casa che vanno a chiudere sull’81-76 festeggiando la prima vittoria casalinga.

Veloce ed intenso il primo quarto dove a scendere in campo sono Delibasic, Palac, Lorenzetti, Olivieri e Mascadri per Piadena, mentre Pizzi schiera: Foti, Casali, Presentazi, Gerli ed a sorpresa Simone Pedrini che non ha ancora smaltito del tutto l’infortunio rimediato sul campo della JuVi quattro giorni fa (quindi in forse fino all’ultimo). Palla a due e Piadena si porta in vantaggio con Mascadri e Palac che risponde tosto alla tripla di Casali, Olivieri scalda i motori schiacciando il 6-6 ma Pizzighettone affidandosi al tiro dalla distanza non lascia scappare gli ospiti. Lorenzetti e Olivieri provano la fuga (11-15) ma grazie a Gerli, Foti ed una difesa agguerrita gli uomini di Sabbia riportano in equilibrio il punteggio (17-17). L’equilibrio va in stallo per più di due minuti dove entrambe perdono contatto con il retino, a 2′ dallo scadere è Marenzi a sbloccare con la tripla del 17-20. Gerli reagisce, trovando il vantaggio poi consolidato da Pedrini (24-22) ma a fissare il 24-25 è Mascadri che in appoggio guadagna anche il libero supplementare.

Al secondo quarto Pizzighettone prende coraggio, lanciati da Manini, Pedrini e Foti i rivieraschi piazzano un pesante parziale da 9-0. Coach Mazzali prova a rimediare con alcune sostituzioni, cosa che inizia a dare i suoi frutti, Lorenzetti e Olivieri limano il gap poi con la tripla di Palac ed il tiro in sospensione di Mascadri Piadena si porta a -1 (39-38). Il pareggio arriva con Mascadri che trasforma il fallo di Pedrini. Lo sforzo del recupero però ha solo messo un freno a Pizzighettone che con la tripla di Casali e Foti in appoggio manda tutti negli spogliatoi sul 45-41.

Alla ripresa i rivieraschi trovano ancora l’allungo, Casali e Roberti trovano lo spunto per portare il vantaggio di Pizzighettone in doppia cifra (61-51), Piadena prova a rimanere agganciata ma l’impegno di Olivieri, unico a tenere vivo il punteggio, non è sufficiente per frenare lo slancio dei padroni di casa che firmano il 61-53. La svolta arriva nell’ultimo quarto, Pizzi a zona inizialmente riesce a contenere Maenzi e Palac ma con Lorenzetti i casalaschi ritrovano brillantezza. Mascadri accorcia repentinamente dall’arco, seguono Mascadri, Palac e Delibasic che dalla lunetta riaccendono le speranze di Piadena (68-67) ed infine con Lorenzetti arriva l’agognato sorpasso (68-69).

A poco più di tre minuti dalla fine l’esperienza di Foti piega le sorti del match prendendosi la tripla che affossa il morale degli ospiti, Delibasic sbaglia il tiro del pareggio e Casali spinge a +4. Tutto però si decide negli ultimi 10″, dopo l’intervento di Lorenzetti che accende di nuovo le speranze (79-76) coach Sabbia chiede il time-out per organizzare la difesa, riparte Casali che viene fermato fallosamente da Delibasic e con il 2/2 è lo stesso Casali che fissa il punteggio sull’81-76.

Mazzoleni Pizzighettone – MgKVisi Piadena     81 – 76
Parziali 24-25, 45-41, 61-53

Mazzoleni BT Pizzighettone : Foti 14, Roberti 9, Pedrini 9, Baggi, Bertuzzi, Terpstra ne, Manini 5, Casali 22, Presentazi 12, Gerli 12, Baldrighi ne, Bolzoni ne. All. Sabbia

MgKVis  Piadena : Belluco ne, Maresca ne, Ariazzi 2, Delibasic 2, Palac 17, Lugic ne, Lorenzetti 12, Rakic ne, Boninsegna ne, Olivieri 19, Marenzi 8, Mascadri 16. All. Mazzali
Arbitri :Gurrera di Vigevano e Magnani di Mortara (Pv)

Note :Tecnico alla panchina Mazzoleni al 25’
Usciti per falli : Olivieri al 36’ e Delibasic al 39’
Spettatori : 280 circa

Mvp : Casali – Roberti