Abbiamo parlato spesso di legami indissolubili, di fili invisibili, di frequenze del cuore; è il nostro vanto, il nostro credo, quello su cui si fonda la nostra società, fatta di persone, di rapporti, di amicizie salde che resistono a qualsiasi terremoto.

Ci sono giocatori che hanno fatto loro questo concetto, che hanno scelto di legarsi indissolubilmente ai colori biancoblu e che, anche quando la vita li ha portati su altre strade, non hanno mai reciso quel filo invisibile ma saldissimo che li legava al mondo biancoblu; è stato così per Nicolas Pairone, argentino di nascita ma ormai totalmente rivierasco d’adozione, tornato al Pizzi due stagioni fa nel tripudio generale e rimasto sempre stabilmente nel cuore di ogni singolo tifoso Mazzoleni.

Alla fine dello scorso anno sopraggiunti impegni famigliari e lavorativi lo avevano costretto a comunicare alla società la sua impossibilità di continuare il rapporto, con grande dispiacere da entrambe le parti.
Era difficile pensare che fosse la fine di questo meraviglioso percorso insieme ma si sa, “nel basket non è finita finché non è finita” ed il vecchio detto “scegliersi non è stare vicini, ma non riuscire a stare lontani” ha trovato piena conferma: Nico ed il Basket Team 1995 Pizzighettone proprio non riescono a stare lontani e saranno insieme anche per la stagione 2022/2023!

“La gestazione per la conferma di Nico è stata lunga” sorride il vicepresidente Marco Sbaruffati “ma non potevamo assolutamente privarci di un giocatore e soprattutto di una persona come lui; nell’ultima stagione è stato fondamentale sia in campo, con la sua garra, la sua esperienza e le sue giocate incredibili, sia nello spogliatoio in cui è stato leader emotivo insieme a Pedrini. Quando a fine stagione ci ha comunicato a malincuore che avrebbe dovuto abbandonare, abbiamo accettato la decisione con profondo dispiacere, ma con altrettanto piacevole stupore, è arrivata poi la bellissima sorpresa che ha subito entusiasmato tutto l’ambiente”.

Vamos Nico!