Olimpia Lumezzane – Mazzoleni Pizzighettone 68-58 (20-12)-(40-40)-(58-46)

Olimpia Lumezzane: Tomic 7, Marelli 2 , Labovic 1, Gotti 7, Dalovic 19, Rakic 2, Pesenti 6 , Ravelli n.e., Bona n.e., Milovanovic 24, Piantoni .
All. Bianchi

 Mazzoleni Pizzighettone: Foti 3, Pedrini 3, Bertuzzi 5, Severgnini 7, Casali 11, Brignolo 3, Lugic 14, Bergamo n.e. , Baldrighi , Gerli 12, Semeraro n.e. ,Tolasi n.e.
All. Giubertoni 

Arbitri: Lera Filippo di Brescia (BS) e Mongelli Nicola di Montichiari (BS)

 Note: minuto di silenzio per Kobe Bryant – tecnico panchina Pizzi al 29’.

Usciti per falli: Gerli al 37’
Spettatori: 150 circa
MVP: Milovanovic

 

Gussago sabato 01 febbraio
Terza giornata del girone di ritorno con la Mazzoleni impegnata a Gussago contro “l’altra” Lumezzane , l’Olimpia , che da una giornata ha in panchina l’ex coach di Saronno , Massimo Bianchi , al posto di Cico Cullura’.
Settimana complicata per i ragazzi di Giubertoni che hanno avuto Foti con l’influenza , Bergamo scavigliato e Casali sempre alle prese col problema al ginocchio. Tutti recuperati in extremis e saranno della partita.
Gerli con 5 punti da il vantaggio ospite del 3’ (2-5). Quattro di Tomic e la tripla di Dalovic girano l’ inerzia (9-6). Partenza caratterizzata dai 5 falli a zero per l’ Olimpia dopo 4’. Marelli ne mette due dalla lunetta e il duo Tomic- Milovanovic fa sentire il suo tonnellaggio nel pitturato (15-8) al 7’. Anche Gotti si fa valere sotto le plance prima della tripla di Bertuzzi appena entrato e il 1/2 dalla lunetta di Pedrini (17-12).
Gotti chiude il primo periodo tutto di marca Lumezzane (20-12)
Ancora il lungo bresciano apre la seconda frazione prima della bomba di Brignolo e l’appoggio di Severgnini (22-17). Il lungo di Paderno mette anche la bomba che buca la zona dei locali (22-20). Lume che allunga con le giocate di Milovanovic e Rakic (30-24) e Pizzi che reagisce con i primi punti di Lugic , la schiacciata di Severgnini e la bomba di Gerli (32-30) al 26’. Il lungo ex Trecate con 4 punti riporta avanti gli ospiti (32-34) prima di un altra bomba di Dalovic (35-34).
Segna Gotti e subito si scrive a referto Foti con una tripla (38-38) mentre sul finire del quarto Pesenti e Lugic mandano le squadre negli spogliatoi in perfetta parità (40-40).
Al rientro dal riposo lungo dopo tre minuti di confusione da entrambe le parti, Milovanovic domina sotto canestro e con 5 punti riporta avanti i suoi seguito dalle bombe di Pesenti e Dalovic (51-40) al 25’. Pizzi segna i suoi primi punti dopo 5’ con Lugic dalla lunga distanza (51-43) ma ancora una bomba di Dalovic dilata il vantaggio dei locali (54-43). Lugic la mette ancora da tre (54-46) prima del fallo su tiro da tre di Dalovic seguito dal tecnico a Giubertoni : Dalovic dalla lunetta capitalizza (58-46) e il periodo si chiude con un eloquente 18-6 per l Olimpia.
Si entra nell ultima frazione con un piazzato di Tomic (60-46) e con Lugic che muove il punteggio ospite dopo 4’ (60-49) al 34’. Ancora Milovanovic è un rebus (64-49) mentre Pizzi litiga con i liberi (1/4) per un incredibile 6/16 totale. Casali si sblocca da tre e subito dopo recupera palla e subisce fallo per il 1/2 (64-55) al 37’.
Foti fa 0/2 dalla lunetta mentre dall’ altro lato del campo ancora Milovanovic non si fa pregare (66-55). Ancora Casali da tre subendo fallo e ancora tiro libero sbagliato.
Partita che Lumezzane vince meritatamente 68-58
In questa serata storta da segnalare anche la pessima percentuale al tiro 9/30 da due e soprattutto 7/21 nei liberi .

Nel prossimo turno , sabato 9 febbraio , la Mazzoleni Pizzighettone sara’ impegnata al Palastadio contro la Libertas Cernusco . L’incontro e’ in programma all’insolito orario delle 17