Pall. Milano 1958 – Mazzoleni Pizzighettone 73-69 (19-16)-(33-32)-(45-51)

Pall. Milano 1958 : Banic 29 , Perego , Furlanetto 3;Cattaneo T. , Pizzul , Bazzoli 9,Reali 13,Saini 6, Arioli 13, Visnjic , Cattaneo M. , Massafra n.e.

All. Muzzolon

Mazzoleni Pizzighettone: Foti 5, Roberti , Pedrini 4, Bertuzzi 9, Severgnini , Montanari 6 , Casali 15, Cipelletti n.e.,Lugic 24, Gerli 6, Baldrighi n.e. , Tolasi n.e.

All. Giubertoni

 

Arbitri: Molteni Giuliano di Cantù (CO) e Santoro Matteo di Malgrate (LC)

Usciti per falli: nessuno

Spettatori:100 circa

MVP: Banic-Lugic

 

Niente da fare, La Pallacanestro Milano si conferma una “bestia nera” per la Mazzoleni Pizzighettone – negli scontri diretti contro la formazione meneghina ha, infatti, collezionato 5 sconfitte su 6 partite in C Gold -. Non solo una squadra ostica, ma anche arrabbiata e desiderosa di rivincita essendo una delle formazioni tra le deluse del campionato, specie rispetto alle aspettative iniziali. Gioca il tutto per tutto, la Pallacanestro Milano, che ha da poco inserito nel roster l’ala forte Arioli e i croati Banic e Visnjic, non molla fino alla fine e proprio alla fine agguanta vantaggio e vittoria. Il Basket Team di coach Giubertoni, ci aveva abituato bene finora… era la sua la squadra che non mollava mai fino alla fine, ieri sera, forse, non ci ha creduto fino in fondo e non ha saputo approfittare del vantaggio accumulato dopo l’intervallo. Una gara sempre testa a testa, forse bastava crederci un po’ di più. Ma non c’è tempo per le recriminazioni. Alle porte il big match della prossima settimana: domenica 17 febbraio infatti, la Mazzoleni, nella trasferta a Lonato del Garda, incontrerà Prevalle. E quindi via, occorre ripartire con convinzione ed energia. Nella trasferta a Brugherio la squadra di Pizzighettone – dopo un’altra settimana di “influenza” – presentava il quintetto base. Partono bene i nostri. La partita, intatti, si apre con una tripla di Casali e 4 punti di un positivo Lugic 2-7 al 3’. Milano si affida a Banic e Arioli (6-9) e dopo il canestro di Gerli i locali passano in vantaggio con due triple e un canestro di Banic (19-14)al 8’. Con i due punti di Casali si chiude la prima frazione sul punteggio di 19-16. Si apre il secondo periodo con le marcature dalla lunga distanza di Bertuzzi e Reali (22 -19) e la seconda schiacciata di Lugic (22-21) al 13’. La Mazzoleni fatica in attacco consentendo a Milano di aumentare il vantaggio con 6 punti di Reali (30-23). Gli ospiti cercano di reagire con Gerli e i liberi di Montanari ma un implacabile Banic dall arco segna il suo 17* punto e rimette le cose a posto (33-26) al 18’. Nell’ ultimo minuto prima dell’intervallo lungo un’ incontenibile Lugic trascina i biancoblu e ricuce lo strappo per il 20’ che si chiude 33-32. Al rientro dagli spogliatoi ancora Banic e i liberi di Foti tengono le squadre a contatto (35-34) prima del canestro di Casali per il vantaggio ospite (37-38). I locali si portano sotto con 5 punti di Banic ma un azione 2+1 di Casali tiene avanti i biancoblu (42-43) al 27’. Dopo 2’ di digiuno il punteggio si muove con le bombe dì Bertuzzi e Bazzoli (45-48) mentre sul finire del quarto la tripla di Lugic fissa il 45-51. Reali e Bazzoli suonano la carica e le bombe di Bertuzzi e Furlanetto tengono il punteggio in equilibrio (53-54) che viene spazzato da 5 punti di Lugic (53-59) al 34’.Milano reagisce subito con Pizzul e Bazzoli (58-59) e passa in vantaggio con un canestro di Saini prima della tripla di Montanari (60-62).Ancora Saini con 4 punti porta avanti i suoi (64-62) al 37’. Casali da tre e Gerli ribaltano e il punteggio (64-67) a 1’ dal 40’ prima del pareggio firmato da Arioli (67-67). Montanari a 40” mette il +2 per Pizzi mentre Banic inspiegabilmente lasciato solo non si fa pregare e segna da tre (70-69 ) quando mancano 21” dalla fine. Il possesso è della Mazzoleni che prima con Pedrini e poi con Bertuzzi ha la palla del vantaggio ma i tiri non entrano, così Milano ringrazia e con il fallo sistematico Arioli mette i liberi della vittoria, Il finale è fin troppo amaro per il Basket Team che esce sconfitto dal campo di Brugherio con il punteggio di 73-69.